• Home
  • amiloidosi cardiaca

amiloidosi cardiaca

16 Episodes / Page 1 of 2


Amyloidosis on the spot
play_arrow
playlist_add

Scompenso cardiaco

P#2 – Il ruolo del test genetico nella gestione dell’amiloidosi cardiaca

drtalk 18 Gennaio 2023

L’amiloidosi da transtiretina è una condizione eterogenea che può avere un coinvolgimento a livello cardiaco, neurologico o di entrambi. Il test genetico gioca un ruolo fondamentale nel determinare la natura di questa patologia, permettendo una diagnosi differenziale tra la forma ereditaria e quella wild type. Ma non solo: l’esame genetico […]

Amyloidosis on the spot
play_arrow
playlist_add

ATTR-CM

P#1 – Amiloidosi cardiaca: i test ematologici per la diagnosi differenziale

drtalk 17 Gennaio 2023

La definizione di una metodica non invasiva per la diagnosi dell’amiloidosi cardiaca da transtiretina ha rivoluzionato l’approccio nei confronti di questa patologia, facilitando la diagnosi differenziale con la forma da catene leggere delle immunoglobuline. Il cosiddetto algoritmo di Gillmore prevede infatti l’impiego combinato di una scintigrafia ossea e di test […]

Amyloidosis on the spot
play_arrow
playlist_add

Scompenso cardiaco

P#0 – “Amyloidosis on the spot”: un podcast sulla gestione clinica dell’amiloidosi cardiaca | Il trailer

drtalk 17 Gennaio 2023

Alcune patologie continuano a essere considerate rare solo perché non ci sono abbastanza medici in grado di identificarle e diagnosticarle. L’amiloidosi cardiaca da transtiretina, ad esempio, è una patologia rara ma sta vivendo in questi anni un vero e proprio boom epidemiologico. Di conseguenza alcuni aspetti considerati marginali fino a […]

Meet the meeting
play_arrow
playlist_add

Meetings

P#2 – Heart Failure 2022: gli highlights sull’amiloidosi cardiaca | Giuseppe Palmiero

drtalk 16 Giugno 2022

Da qualche tempo a questa parte le sessioni dei congressi cardiologici dedicate all’amiloidosi cardiaca sono sempre più affollate e partecipate. Da quanto è disponibile un trattamento per la forma caratterizzata da un maggiore interessamento cardiaco, quella da transtiretina, l’interesse nei confronti della patologia è infatti esploso. E il congresso Heart […]

Meet the meeting
play_arrow
playlist_add

Meetings

P#1 – ACC.22: gli highlights sull’amiloidosi cardiaca | Simone Longhi e Christian Gagliardi

drtalk 4 Maggio 2022

L’amiloidosi cardiaca è senza dubbio uno degli hot topic della ricerca cardiologica a livello mondiale. Anche nel corso dell’edizione 2022 del meeting annuale dell’American College of Cardiology, tenutasi dal 2 al 4 aprile a Washington, sono stati presentati nuovi studi e analisi in merito a epidemiologia, diagnosi e trattamento di […]

ATTR-ACTION Focus
play_arrow
playlist_add

ATTR-CM

P#11 – Come distinguere amiloidosi AL e ATTR | Giuseppe Vergaro

drtalk 18 Novembre 2020

Il sospetto di amiloidosi cardiaca sorge spesso di fronte all’evidenza ecocardiografica di un’ipertrofia ventricolare sinistra. Tuttavia, poiché esistono numerose condizioni che presentano questa manifestazione fenotipica, è importante conoscere i fattori che permettono di fare diagnosi differenziale. Ne abbiamo parlato con Giuseppe Vergaro, dell’Unità Operativa Complessa di Cardiologia e Medicina cardiovascolare della Fondazione Toscana “Gabriele Monasterio” di Pisa. PP-VYN-ITA-0156

ATTR-ACTION Focus
play_arrow
playlist_add

ATTR-CM

P#10 – La diagnosi fine si legge nei geni | Laura Obici

drtalk 18 Novembre 2020

Il test genetico ha un ruolo centrale nella diagnosi e nella prognosi dell’amiloidosi cardiaca da transtiretina, in quanto permette di distinguere tra la forma wild type acquisita da quella geneticamente trasmessa. Una distinzione, questa, che oltre a guidare la scelta terapeutica, consente anche di individuare eventuali familiari a rischio. Ne abbiamo parlato con Laura Obici del […]

ATTR-ACTION Focus
play_arrow
playlist_add

ATTR-CM

P#9 – Algoritmo diagnostico ideale: c’è ancora spazio per la biopsia? | Francesco Cappelli

drtalk 15 Ottobre 2020

Fino a pochi anni fa la diagnosi di amiloidosi cardiaca da transtiretina si basava esclusivamente sul riscontro bioptico di sostanza amiloide a livello del muscolo cardiaco. La situazione è poi cambiata con lo sviluppo di un algoritmo non invasivo basato sull’impiego della scintigrafia ossea. In una ridotta percentuale di pazienti, tuttavia, la biopsia endomiocardica ha ancora […]